In questo articolo voglio fare delle considerazioni di tipo tecnico riguardo la necessità di fare marketing nel settore spiritualità/ crescita personale, come farlo oggi e quali sono gli errori da evitare.
Capita ogni giorno…
 
Si, mi capita ogni giorno di visitare i siti di autori, associazioni, divulgatori e personaggi della spiritualità.
 

Da marketer cosa vedo?

 
marketing spiritualità e crescita personaleVedo tanta confusione e la foga della maggior parte nello scrivere articoli tanto per scriverli, di fare video tanto per farli, senza in verità stare comunicando niente di veramente necessario ed organizzato.
 
Poi vedo siti web datati 1963, con un blog smilzo e privi di tutte le integrazioni che fanno davvero la differenza tra un sito che funziona ed una ciofeca.
 
La maggior parte dei siti sono stati fatti in autonomia, magari usando servizi gratuiti come Wix o blogger o altre piattaforme gratuite, credendo possano bastare per diffondere il proprio messaggio, quando invece limitano le tue possibilità di successo.
 
Purtroppo solo per pochi funziona e funziona per altri motivi esterni al sito. Il sito, per gente come Salvatore Brizzi o Igor Sibaldi è un luogo secondario, poiché questi vengono conosciuti diversamente, ai seminari, su youtube o tramite i loro libri di successo.
 
Vedo tanta voglia di lavorare a libri, progetti o nuove forme di curare e portare il benessere tra la gente, ma lo vedo fare ancora in modo confusionario e frammentato.
 
Perciò, in questo articolo voglio dare alcuni consigli in qualità di web marketer ed esperto del settore comunicazione digitale, nonchè attivo promotore e divulgatore di tematiche legate al risveglio spirituale.

Le basi: gli indispensabili del marketing digitale

Cominciamo dalle basi.

Quali sono i fattori indispensabili di una completa e funzionante realtà online?

    1. Un blog: il blog è indispensabile se si vuole scrivere articoli. Se scrivere è una forma di comunicazione che reputi importante nel tuo lavoro, non dovresti limitarti a scrivere post su Facebook, ma dovresti scrivere articoli strutturati ed organizzati sul tuo blog personale. Il blog è la piattaforma perfetta per farti conoscere, per consigliare, per ingaggiare i tuoi utenti, per guidarli verso l’acquisto di un tuo prodotto e più di qualunque altra cosa, per passare quella che è la tua energia, il tuo stile, il tuo punto di vista. Curare il blog con un design accattivante, con colori adatti al tuo pubblico di riferimento e con le giuste integrazioni per farlo lavorare con altri strumenti di web marketing.marketing spiritualità e crescita personale

 

  1. Email newsletter: altro fattore indispensabile. Oggi l’email è ancora il media di comunicazione più adatto a qualsiasi comunicazione da parte tua e verso i tuoi utenti. All’interno del tuo sito devono esserci dei form in luoghi strategici che consentano agli utenti di iscriversi alla newsletter, magari in cambio di un contenuto gratuito e di valore.
  2. SEO: search engine optimization. Con l’avvento di Google sappiamo tutti che c’è la possibilità di apparire nei risultati marketing spiritualità e crescita personaledi ricerca per alcune query. Oggi più che mai è di vitale importanza offrire nuovi spunti, articoli, prodotti e servizi che coprano i bisogni reale degli utenti. Perciò è importantissimo affidarsi ad un esperto SEO per sapere quali sono gli argomenti potenziali sui quali poter avere successo online. La SEO è molto di più che semplici keywords sparse a caso. Ci sarebbe da scrivere un articolo solo sulla SEO (magari un giorno lo farò)
  3. Social network: come sa già la maggiornaza, i social oggi sono il luogo nel quale ingaggiare potenziali clienti o interessati al nostro lavoro. Lo si fà condividendo contenuti, creando community e dirigendo i propri clienti a pagine di destinazione appropriate, magari per l’acquisto di un libro, di un seminario o per scaricare un contenuto gratuito. Una pagina di Facebook non è il tuo sito e non lo sarà mai. Devi saperti integrare su altri canali come youtube, instagram, snapchat, telegram, Linkedin, Twitter, Pinterest, Tumblr. Esistono diversi canali ed ognuno ha delle potenzialità diverse.
  4. Advertising: questo è un punto dolente. La maggior parte di coloro che usano Facebook per il proprio business non ci hanno ancora speso un Euro. E’ indispensabile, se vuoi impattare online, che tu faccia uso di advertising. Devi imparare a fare pubblicità su Facebook, su instagram, su youtube o su Linkedin, in base al tuo business. All’inizio è normale affidarsi ad un esperto che ti possa far risparmiare soldi e guidarti alla scoperta della piattaforma, per poi continuare un rapporto di consulenza e test periodico.

Questo erano 6 punti imprescendibili per ogni business online, anche nel settore della spiritualità.

La spiritualità deve essere promossa in quinta piena!

marketing spiritualità e crescita personaleSento ancora in giro questa falsa credenza che la spiritualità debba essere qualcosa di mistico, qualcosa di occulto e nascosto e che debba riservarsi luoghi assolutamente austeri e privi di una forza moderna, ma tradizionale e conservativa. 

Mi trovo completamente in disaccordo. Per quanto mi riguarda tutti i temi della spiritualità dovrebbero essere divulgati in tutte le forme, in tutti i luoghi ed in tutte le lingue possibili, senza eccezioni, senza freni, rischiando anche di essere malintesi.

Murales in giro per le città, inserti sul giornale, interferenze in TV, cartelloni abusivi, flash mob, manifestazioni, comunità, seminari, conferenze, video, videocorsi, libri e chi più ne ha più ne metta.

Il lavoro oggi è quello di eliminare il velo di mistero che copre i concetti di risveglio, spiritualità, corpi sottili, reincarnazione, ecc… perché sono concetti pilastro della nuova era e devono essere divulgati al più presto!

Come cominciare a fare marketing veramente

Per dare una svolta al proprio impegno online è necessario entrare in contatto con un professionista del settore web marketing che possa intervenire per correggere il tuo lavoro e guidarti verso una via più efficace e potenzialmente di successo.

Puoi entrare in contatto con un esperto della tua zona oppure trovandolo online.

Ovviamente puoi metterti in contatto con me compilando il form qui sotto e sarò felice di darti una mia visione delle cose.

Per il momento spero di esserti stato utile ad individuare le lacune all’interno del tuo business online. Ti auguro di migliorare l’efficacia di ogni tua azione online e di avere un grande successo!

Un saluto

Devid Venara

Entra in contatto per una consulenza

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo in segno di riconoscimento. Grazie!